Are you looking for something?

Bloglovin

Follow on Bloglovin

A Summer's Mistake - Cronaca di un ordine Amazon sbagliato

Chi ha comprato da Amazon un libro senza controllare il nome esatto dell'autore?
Chi se ne è accorto solo dopo aver sfogliato le pagine e capito che non tornavano nomi e impaginatura?
Chi ha detto “Pazienza, leggerò anche questo”?
Io.

Mi serviva Winter's Tales di Karen Blixen per un esame, e io decido di prenderlo usato su Amazon. Spedizione effettuata, mi metto il cuore in pace che prima dell'esame arriverà. E invece no!
Ho accidentalmente preso A Winter's Tale di Trisha Ashley, di cui non so nulla e che sarà una lettura al buio, un po' come un appuntamento al buio con un libro.

Forse aspetterò il periodo autunnale per iniziarlo, visto che la copertina è ricoperta di neve, ma lo leggerò. Sono anche molto soddisfatta del livello di “usatura”, perché a parte per una piega sul retro della copertina, sembra che non sia nemmeno mai stato toccato.


La prossima volta starò più attenta all'autore, ma il libro a sorpresa potrebbe diventare un'abitudine!

***SPOILER ALERT***
Qui trovate le ultimissime parole del libro, a pagina 103. Da queste non si capisce molto, devo dire, ma magari a qualcuno non piace saperle. A me sì, soprattutto quando sono enigmatiche.

Pâte d'Argile Purifiante - Lovea

Come avrete potuto notare leggendo la mia Settimana della Skincare (il post lo trovate qui), sto usando abbastanza spesso un'ottima maschera all'argilla, che è un toccasana per la mia pelle decisamente troppo grassa.
La Pasta di Argilla Verde pronta all'uso di Lovea (versione multiuso, senza profumo) è esattamente ciò che mi sta aiutando da qualche mese. Esiste anche nella versione solo per il viso, e entrambe le si trova negli OVS (io le ho trovate nell'OVS vicino a piazza Duomo, via Torino credo) e costano sui 5€.

Questa può essere usata come maschera sui capelli, sul corpo o sul viso, dove io la applico solitamente, visto che non sono solita fare maschere ai capelli .
Sul viso consiglia di applicarla evitando il contorno occhi, lasciandola in posa per 5-10 minuti, per poi risciacquare con acqua tiepida. Io la tengo finché non diventa tutta secca e chiara, quando non si riesce neanche a sorridere, e poi spesso la sciacquo sotto la doccia.

La mia pelle dopo l'uso risulta decisamente morbida, ma non particolarmente idratata. Non sono un'esperta in maschere di argilla, ma credo di capire dalla descrizione in francese che abbia poteri assorbenti, il che è ottimo per la mia pelle mista/grassa. Concludo il tutto, solitamente, con un'abbondante dose di crema idratante e la mia pelle diventa morbida come quella di un bambino!

Per le interessate, ecco la lista degli ingredienti
Illite, montmorillonite (green clay), aqua (water)glycerinimidazolidinyl ureachlorhexidine digluconate,methylchloroisothiazolinonemethylisothiazolinone, magnesium nitrate, magnesium chloride99% d'ingrédients d'origine naturelle


Il prezzo è ottimo, funziona divinamente e dura tantissimo, anche oltre il PAO di 6 mesi. Con 5€ (poco meno o poco più) avete 360g di risultati positivi per la vostra pelle!

, , , , , , , , ,

A Week in Skincare

Quando ho visto questo post sul blog Miel Café, la voglia di provare a fare la stessa cosa per testare la mia costanza è stata stimolata. L'ho visto mercoledì, quindi ho dovuto aspettare fino a lunedì per iniziare, perché tutte le cose si iniziano di lunedì, come la dieta.

Ora che la settimana è passata e la mia costanza è stata messa a dura prova, credo che cercherò di tenere un diario, anche solo per me, della mia skincare, perché mi motiva a essere regolare e a non andare a letto ancora truccata, “tanto me lo levo la mattina”. È capitata anche una settimana tranquilla, senza enormi sfoghi di brufoli o pelle che inizia improvvisamente a diventare secca, e ho cercato di variare tra i mille prodotti che ho aperti e che non sono ancora riuscita a finire. Devo decisamente mettermi sotto e usarli!

Lunedì
Mattino: Garnier Skin Naturals Pure Gel detergente profondo; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Lancôme Dreamtone per pelli scure (sample)
Sera: Sephora Waterproof Eye Makeup Remover; Garnier Essential Latte struccante delicato all'estratto di rosa; Lovea pasta purificante all'argilla verde; Lush labbrasivo Fai Labbrava; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse

Questa è, essenzialmente, la mia attuale routine. Adoro il tonico della Roberts, lascia la mia pelle idratata, ma non unta. Il sample che sto usando di Lancôme non è propriamente quello adatto alla mia pelle, ma mi spiaceva usare solo quello per pelli medie, però per ora non sta dando nessun effetto particolare. Fortunatamente sto per finire il bifasico di Sephora; lo odio, strucca pochissimo e mi irrita gli occhi. Oggi mi sono anche fatta la maschera all'argilla, prima della doccia, così la rimuovo mentre mi lavo. E ho usato anche il Labbrasivo, che avevo preso scontato dopo Natale.

Martedì
Mattino: Garnier Skin Naturals Pure Gel detergente profondo; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Lancôme Dreamtone per pelli scure (sample)
Sera: Sephora Waterproof Eye Makeup Remover; Garnier Essential Latte struccante delicato all'estratto di rosa; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse

Routine praticamente identica a lunedì, ma per colpa della stanchezza, della sveglia molto presto e del trucco praticamente assente dalla mia faccia. Sto cercando con tutte le mie forze di finire lo struccante di Sephora, ma questo dannato bifasico sembra aumentare la notte. Indossavo solo un po' di mascara e del correttore, non aveva molto da rimuovere, eppure quando ho passato il tonico c'era ancora mascara sulle ciglia. Odio.

Mercoledì
Mattino: Lush Angeli a fior di pelle; Matt Elisir Supremo; Nivea Visage Pure Effect Anti-Spot crema giorno extra light
Sera: Sephora Eye Makeup Remover; Garnier Essential Latte struccante delicato all'estratto di rosa; Roberts Acqua distillata alle tre rose

Alla sera non mi piace variare, e a parte per il bifasico, sembra essere la routine perfetta per la mia pelle. Ho usato quel che restava di un campioncino di Angeli a fior di pelle e riconfermo che l'odore proprio non mi piace, devo recuperare il buonissimo Maisenza.

Giovedì
Mattino: Nivea Visage Pure Effect Peel Soft crema esfoliante; Matt Elisir Supremo; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse con gocce di Tea Tree Oil
Sera: Sephora Eye Makeup Remover; Garnier Essential Latte struccante delicato all'estratto di rosa; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse con gocce di Tea Tree Oil; Just Essenza Tea Tree

La mia faccia ha deciso di far spuntare adorabilissimi brufoletti dal nulla, quindi ho fatto di tutto per limitare il danno. La mia stanza profuma di Tea Tree, ma per lo meno non ci sono stati crateri sul viso.

Venerdì
Mattino: Garnier Skin Naturals Pure Gel detergente profondo; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse con gocce di Tea Tree Oil
Sera: Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse con gocce di Tea Tree Oil; Just Essenza Tea Tree

Giornata passata senza un filo di trucco, quindi niente struccanti e robe simili. I brufoli sembrano migliorare (ovvero sparire), ma la battaglia continua. Inoltre, ho scoperto che l'Acqua di Rose potrebbe far bruciare e lacrimare i miei poveri occhi, quindi stateci attente.

Sabato
Mattino: Garnier Skin Naturals Pure Gel detergente profondo; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse con gocce di Tea Tree Oil
Sera: Nivea Visage Pure Effect Peel Soft crema esfoliante; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse

Ero quasi pronta per prepararmi per uscire, quando una serie di sfortunati eventi si è purtroppo abbattuta su di noi, motivo per cui sulla mia faccia non c'è stata traccia di trucco per un altro giorno. Prima di andare a letto mi sono solo pulita il viso, piuttosto delicatamente, il che ha notevolmente accelerato la mia rapidità nella preparazione al pigiama!

Domenica
Mattino: Lovea pasta purificante all'argilla verde; Lush labbrasivo Fai Labbrava; Garnier Skin Naturals Pure Gel detergente profondo; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse
Sera: Sephora Eye Makeup Remover; Garnier Essential Latte struccante delicato all'estratto di rosa; Roberts Acqua distillata alle tre rose; Garnier Crème bienfaisante per pelli miste e grasse

Giornata rilassante, all'insegna della nullafacenza. Durante la doccia ho addirittura fatto la maschera ai capelli, cosa che faccio raramente per mancanza di tempo. L'effetto del Tea Tree Oil si è fatto notare, perché dei brufoletti non è rimasta che qualche piccola macchiolina rossa, che sparirà nel giro di un paio di giorni.

Et voilà! Un post eterno, ma se siete arrivate fin qui vi meritate una caramella!

, ,

Bookshelf Scavenger Hunt Tag

Tag trovato sul canale di Hannah Twigg (che reputo una dispensatrice di dolcezza!) e che ho voluto tradurre. Non so se in italiano ci sia già, ma spero di sì! :D
Ho tradotto io le domande, quindi se avete traduzioni migliore non temete di farmelo notare. Non ho trovato l'autore del tag, quindi se lo conoscete, avvisatemi!
Il tag consiste nel cercare nella propria libreria dei libri con le caratteristiche che seguiranno. Pronti alla caccia?

Trova un autore di un libro o un titolo con la lettera Z
Due candidati! Bianca Pitzorno e La coscienza di Zeno. Pensavate che fosse impossibile, eh?

Trova un classico
Ovvero mezza libreria? Opterò per Ragione e sentimento di Jane Austen, che io possiedo in lingua e nel Mammut della Newton Compton. Diciamo che Jane mi piace, ecco. Questo libro lo ho anche in versione didattica della Black Cat, avete presente quei libri che vi davano da leggere come compiti delle vacanze? Forse è un segno del destino, forse io e Elinor siamo veramente anime gemelle.

Trova un libro con una chiave in copertina
Io la libreria l'ho spulciata tutta, ma chiavi non ne ho trovate. Speravo sulla Bibbia, ma lì nemmeno. Niente chiavi, o le perdiamo! Magari aggiornerò, quando ne avrò trovata una.

Trova qualcosa sulla tua libreria che non è un libro.
Di tutto, il mondo! La mia libreria è piena di cose, fotografie, pupazzetti, fazzoletti, ma cito in particolare questo tulipano, ricordo della mia settimana in Olanda.

Trova il libro più vecchio nella tua libreria
Penso sia un Notre-Dame de Paris del 1959, a meno che non me ne sia sfuggito qualcuno. È più vecchio anche dei miei genitori!

Trova un libro con una ragazza in copertina
La ragazza sulla copertina di Poesie e prose di Guido Gozzano mi mette allegria, col suo vestito blu di stoviglie (cit.). Quindi scelgo lei. Il libro in sé poi è bellissimo, a momenti serio, a momenti divertentissimo. Se vi piace la poesia e volete uno scorcio di inizio Novecento, leggete lui!

Trova un libro con un animale (come personaggio)
Deve essere un personaggio che fa cose o anche una comparsa? Perché Heidi di Johanna Spyri mi sta guardando in modo sospetto, credo che Nebbia e Fiocco di Neve vogliano essere citati.
Guardando altre versioni del tag ho trovato che volevano l'animale sul libro, quindi credo in copertina. Beh, la capretta c'è comunque.

Trova un libro con un protagonista maschile
Frankenstein di Mary Shelley. Tutti e tre i narratori sono uomini, cosa vogliamo di più? E se non sapeste che ci sono tre narratori e che Victor Frankenstein non è il mostro, correte a leggerlo!

Trova un libro con solo parole in copertina
Notre-Dame de Paris di Victor Hugo. La copertina rigida ha dei disegni geometrici, quindi non credo che valgano come immagini.

Trova un libro illustrato
Ri-cito Ascolta il mio cuore di Bianca Pitzorno, perché le illustrazioni a parer mio sono stupende! Il libro in sé è stupendo. Diciamo che è uno dei miei libri preferito. Alle elementari l'avrò letto una ventina di volte, è sempre più bello. Se dovessi trovargli un difetto, è che se lo leggessi ora mi verrebbe chiesto perché leggo un libro da bambini.

Trova un libro con lettere d'oro (in copertina)
Madame Bovary di Flaubert, libro che ho preso in prestito dalla libreria del nonno, che ha tutta una serie di libri così.

Trova un diario (vero o fittizio)
Oltre al mio di qualche anno fa? Ho un libro che alle elementari mi faceva morire dal ridere, Dal diario di una bambina troppo occupata di Stefano Bordiglioni e Manuela Badocco. Poco più di 100 pagine che consiglio a molte mamme di bambini che conosco, che riempiono le loro creature di cose da fare. La cosa dolce poi è che risale ancora agli anni in cui c'era l'esame di quinta elementare, che io ho fatto in tempo a fare. Lo scoglio insormontabile, la fatica dopo cinque anni di giochi, il primo vero esamone. Col senno di poi alquanto inutile, ma l'ho fatto.

Trova un libro scritto da qualcuno con un nome comune (tipo Smith, o Rossi)
Lisa Jane Smith, La setta dei vampiri. Non l'ho mai aperto, è un regalo che risale al mio tristissimo periodo Twilight. Ho anche un sacco di Dan Brown, un paio di Collins, Harris a non finire (Joanne e Robert, nemmeno imparentati, che io sappia!)

Trova un libro che ha in copertina un dettaglio di qualcosa di cui parla
Memorie di una geisha di Arthur Golden. Più del dettaglio sulle labbra colorate di rosso e il mento bianco cosa vogliamo?

Trova un libro che si svolge nel periodo più antico
Conspirata di Robert Harris. Stiamo parlando della congiura di Catilina, 63 a.C., e pochi anni dopo.

Trova un libro con copertina rigida senza copertina
Molti dei miei libri vengono denudati, mi danno fastidio le copertine di carta, le finisco sempre per rompere. Quindi le tolgo, oppure le perdo. Visto che è già qui, cito Conspirata.

Trova un libro con la copertina azzurra, verde acqua, teal...
Che la festa cominci di Niccolò Ammaniti. Ricordavo la trama da quando l'ho letto, mi è stato fatto ricordare il titolo qualche giorno fa, e oggi l'ho ritrovato sulla libreria. È destino che appaia in questo tag.

Trova un libro con stelle in copertina
Piccola guida del cielo (con mappe stellari fluorescenti) di Pellequer e Ferreri. Da piccola mi ha dato una conoscenza del cielo abbastanza esauriente. Forse dovrei riprenderlo in mano.
Le costellazioni valgono come stelle, vero?

Trova un libro non Young Adults
Sembra difficile, ultimamente pare che tutti i libri parlino di giovani ventenni, massimo venticinquenni, promettenti. Ma citerò, di nuovo, Heidi. Qui ci aggiriamo intorno ai 10 anni, di sicuro lontano dagli YA.

Taggo qualunque lettore e bibliofilo che legga questo post!
Aspetto le vostre risposte

Baci!

Empties ♥ May 2014

Finalmente è finito un altro mese.
In realtà la cosa non mi tranquillizza, perché la sessione estiva è solo a metà,
E io sono in alto mare.

Ah, dobbiamo festeggiare! Il primo post del mio blog fu sui finiti del mese di maggio 2013. Sono già passati 12 mesi! Cielo, sto invecchiando. Miseriaccia, i capelli sono ancora a posto?

Bando alle ciance, partiamo subito coi prodotti. Ai pensieri di compleanno arriveremo poi.

Ho finito, stranamente, altre salviette struccanti, questa volta i Soft Touch Cotton Pads di Sephora (0.80€ al pacchetto). Non sono ottimi e nemmeno tremendi. La loro sfortuna è quella di star lavorando con uno struccante occhi che non strucca, quindi fanno il possibile. Ma nonostante energiche grattate per eliminare il mascara, non mi arrossano eccessivamente il contorno occhi. Non credo che le ricomprerò, semplicemente perché al supermercato costano meno!

Wet Wipes di H&M (0.95€) che dovrebbero profumare di Fresh Vanilla. Sì, profumare profumano, e sono anche belle piene di agente idratante (non so cosa mettano nelle salviettine, in realtà). Costano poco, quattro centesimi in meno di quelle Shaka, stiamo parlando di capitali salvati!, e sono comode da portare in borsa per pulirsi le mani dopo aver mangiato una pizza in macchina. Sì. A volte capita.

Balancing Solution NormaDerm Vichy, faceva parte di un kit che ho finito un annetto fa. Questa era praticamente acqua da spruzzare dopo aver fatto lo scrub e la maschera. Inutile, ma la ho usata ogni giorno dopo la pulizia del viso. Non mi ha entusiasmato più del tonico, quindi addio.

Shampoo Seboregolatore all'ortica per capelli grassi dell'Antica Erboristeria, noto anche come lo shampoo dall'odore strano ma che mi tiene i capelli puliti per almeno tre giorni. Io ho dei capelli che si sporcano facilmente quando sono a Milano, sembrano assorbire tutte le sporcizie che ci sono nell'aria. Quando sono a casa mia, e non vivo in mezzo ai boschi, ma sicuramente in una zona più pulita di Milano, resistono abbastanza a lungo senza diventare subito unticci. Con questo shampoo ho ottenuto risultati miracolosi. Per il primo giorno lascia i capelli un po' secchi e asciugandoli potrebbero sembrare stopposi come la paglia, ma poi torneranno a brillare. Forse dovrei farvi una bella review approfondita... Ne sto già usando un'altra confezione!


Infine, il finito più atteso di tutti i tempi: lo stick labbra all'aloe dell'Equilibra, di cui vi avevo parlato qui. Per finirlo ho dovuto estrarlo dal tubetto e metterlo in un piccolo contenitore, ma finalmente abbiamo finito l'unico burrocacao che mi abbia mai seccato le labbra usandolo. A mai più rivederci!

Follow by Email

Followers

ChocolateMakeup. Powered by Blogger.